L'ultimo aggiornamento: Giovedì, 31 maggio 2001

LISC - Libreria Internazionale della Sinistra Comunista
[last] [home] [content] [end] [search]


Index
«Quaderni Internazionalisti»


Numero
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[11] [12]
[ Indice «Lettere ai compagni» ]
[altri testi]


«Quaderno Internazionale» n.1
(1984)
[prev] [content] [next]

La crisi del capitalismo senile
La fine del "quantitativismo produttivo" e l'inceppamento dei meccanismi di accumulazione creano una enorme quantità di capitale fittizio e un conseguente bisogno di guerra che sconvolge gli schieramenti della Guerra Fredda. Indice del volume:
- Indagine sulla fine del capitalismo
- Metodo
- Radici e fenomeni
- Definizione marxista di crisi
- Le pretese variabili degli economisti borghesi
- Sovrappopolazione relativa come fenomeno cronico
- Investimento, risparmio e miseria crescente
- La lotta per la ripartizione del plusvalore
- Crisi del capitalismo decomposto
- Tavola delle crisi
- Capitale internazionale e dominazione statale
- Il mondo come spazio vitale
- La crisi di maturità, conferma della teoria marxista
- Dialettica dello sviluppo e della crisi
- Carosello di miliardollari
- Scontro fra modi di produzione
- Il gendarme del capitale mondiale
- Bisogno di guerra
- Determinanti storiche
- Prospettive.


«Quaderno Internazionale» n.2
(1985)
[prev] [content] [next]

Rivoluzione e sindacati
La funzione e i limiti delle organizzazioni economiche e politiche immediate nella storia e in rapporto alla futura rivoluzione. Indice del volume:
- La lotta non è un diritto
- Tra conservazio-ne, velleitarismo e autentica lotta di classe
- Teoria e azione
- La teoria è una guida per l'azione?
- La riduzione del tempo di lavoro
- Il salario - Il fronte unico
- Ogni lotta di classe è lotta politica
- Lotta magnifica ma obiettivo sbagliato
- Le lotte dei raggruppamenti interclassisti
- La prospettiva rivoluzionaria.


«Quaderno Internazionale» n.3
(1985)
[prev] [content] [next]

Quale rivoluzione in Iran?
La rivoluzione maturata con le lotte del proletariato urbano dell'Iran e fluita nella ribellione generalizzata delle masse islamiche oppresse ha avuto un reale impatto antiimperialistico. Critica della rivoluzione a tappe nei paesi dove esistono ancora compiti "democratici" da portare a termine, alla luce dei testi marxisti sulla "rivoluzione in permanenza". Indice del volume:
- Quale rivoluzione in Iran?
- Fra il peso schiacciante del passato e il caotico urto del presente
- L'eredità Pahlevi: rivoluzione capitalista alla cosacca
- Il programma dei Fedayin iraniani o i limiti del democratismo
- In Iran, il fossato fra proletariato e borghesia è destinato ad allargarsi.


«Quaderno Internazionale» n.4
(1987-1991)
[prev] [content] [next]

Il crollo del falso comunismo è incominciato all'Ovest
L'Unificazione del mercato mondiale e la crisi di accumulazione iniziata negli Stati Uniti hanno fatto saltare i classici anelli deboli. Tre testi: sul crack borsistico dell'87, sul crollo del muro di Berlino e sulla crisi del sistema bancario americano in rapporto alla creazione mondiale del debito che ha invertito la direzione del flusso di capitali. Indice del volume:
- La legge del valore e la sua vendetta
- Era ora: con il muro di Berlino crollano miseramente gli avanzi della lunga mistificazione staliniana
- La crisi del sistema bancario americano.


«Quaderno Internazionale» n.5
(1990-91)
[prev] [content] [next]

La guerra del golfo e le sue conseguenze
La guerra per il controllo del flusso di capitali da petrolio e delle fonti di energia si rivela all'osservazione marxista un'anticipazione degli schieramenti per la Terza Guerra Mondiale nonostante l'inverosimile arco "alleato". Critica della concezione della guerra di Ricchi contro Poveri: la guerra è ancora e sempre fra i massimi imperialismi con i "Poveri" come rispettive partigianerie e carne da cannone a poco prezzo. Sperimentazione delle future tecnologie belliche e mobilitazioni propagandistiche. Indice del volume:
- L'invasione del Kuwait e dell'Arabia Saudita
- Crisi del Golfo?
- La Guerra del golfo e le sue conseguenze.


«Quaderno Internazionale» n.6
(1991)
[prev] [content] [next]

Il comunismo non può "crollare"
Il marasma sociale che è seguito alla integrazione del mercato capitalistico e le conseguenze internazionali sono una magnifica conferma del marxismo che intende per "comunismo" il "movimento reale che distrugge lo stato di cose presente".


«Quaderno Internazionale» n.7
(1992)
[prev] [content] [next]

La guerra
La questione militare nella concezione marxista. La guerra dalla preistoria all'epoca dell'imperialismo. Le rivoluzioni storiche e i compiti militari del proletariato e del partito rivoluzionario in quella futura.


«Quaderno Internazionale» n.8
(1977-1983)
[prev] [content] [next]

Guerre stellari e fantaccini terrestri
Considerazioni in margine al superprogramma di difesa americano e alla preparazione reale della guerra con armi convenzionali, una previsione verificata. Contraddizione fra la tecnologia e la necessità di conquistare stabilmente il terreno.


«Quaderno Internazionale» n.9
(1992)
[prev] [content] [next]

Dinamica dei processi storici - Vol. I - Teoria dell'accumulazione
"Marx volle trattare con metodo scientifico anche i fatti economici umani... non usò esplicitamente algoritmi perché pensava, lavorava, esponeva e combatteva al tempo stesso... (ma) per fare scienza del valore, piaccia o non piaccia, occorre introdurne una misura... come Galileo e Newton poterono fare scienza della gravità misurando masse, accelerazioni e forze". Una formalizzazione con l'utilizzo di tecniche matematiche nel sistema di riferimento marxista.
Indice del volume:
- La parabola del plusvalore
- Le tendenze storiche del processo di accumulazione
- Teoria della rendita
- Cicli economici.


«Quaderno Internazionale» n.10
( - )
[prev] [content] [next]

Dinamica dei processi storici - Vol. II - Dal mercato mondiale alla società comunista
"La produzione di merci in generale è in primo luogo produzione e trasferimento di valore, in secondo luogo ripartizione del valore prodotto tra le diverse classi sociali sulla base di determi-nati rapporti di produzione... La necessità di analizzare e comprendere i processi storici è di notevole importanza per lo studio della realizzazione effettiva del valore (e in particolare del plusvalore) nell'ambito del processo di circolazione delle merci".


«Quaderno Internazionale» n.11
( - )
[prev] [content] [next]

Dinamica dei processi storici - Vol. III - Dinamica del divenire sociale (titolo provvisorio)
Dalla formazione dell'Uomo al comunismo primitivo, dalle società classiste al comunismo sviluppato. La dinamica globale dei processi storici e il passaggio "dal regno della necessità al regno della libertà".


«Quaderno Internazionale» n.12
( - )
[prev] [content] [next]

La passione e l'algebra - Amadeo Bordiga e la scienza della rivoluzione
"I giovani lettori non troveranno nelle pagine che seguono una descrizione del Personaggio, una serie di aneddoti sulla sua vita che pure è stata ricchissima, un argomento da 'dibattito' o da 'confronto'. Troveranno materiale di studio elaborato da Bordiga in quanto militante di una rivoluzione che mette alle sue basi la scienza sociale e non la 'politique politicienne' cui sono abituati". Indice del volume:
- Le radici e l'ambiente
- Teoria e prassi
- La scienza della rivoluzione
- Il linguaggio
- Cronologia
- Bibliografia essenziale.


Altri testi dei «Quaderni Internazionalisti»
[prev] [content] [next]


[top] [content] [last] [home] [mail] [search] [webmaster]


you arrived from:

pagecolour: [to the top]